Naturopatia e olistica per il benessere fisico e spirituale

 

Sono Lorena Dondi e ti do il benvenuto in questa pagina!

Raccontarsi in poche righe è un’impresa difficile; ognuno di noi è come un prisma che, a seconda del punto di osservazione, mostra una sfaccettatura di sé e riflette una parte della luce che lo attraversa.

Cercherò di descrivermi raccontandoti un po’ delle mie sfaccettature.

Come buona parte di noi, rivesto tanti ruoli. Ho da poco compiuto 50 anni, sono moglie, mamma e mi reputo una persona fortunata. Non ho sempre pensato questo di me: sono nata con alcuni problemi di salute le cui conseguenze si protraggono tuttora ed è stato facile, da giovane, cadere nell’inganno del sentirsi ‘sfortunati’, ma gli anni, l’esperienza ed i meravigliosi percorsi di studio nel campo del benessere che ho fatto mi hanno aperto nuovi orizzonti e nuovi modi di pensare. Ora guardo la realtà e le situazioni con gli occhi della gratitudine ed alla ricerca del senso che le pervade.

Sono fortunata anche perché, oltre ai tanti doni ricevuti, ho avuto la possibilità di fare delle mie passioni il mio lavoro.

Nella mia vita lavorativa passata mi sono occupata di programmazione software, lavoro che ho sempre amato e che ben si adattava alla mie capacità logiche e razionali, ma poi la vita mi ha condotto altrove.

Il primo approccio ad un mondo molto diverso da quello a cui ero abituata è avvenuto grazie ad un corso di Reiki, che scelsi di frequentare in un periodo particolarmente buio e cupo della mia vita: ricordo, come fosse oggi, lo stupore nel percepire questa incredibile energia nelle mani che non desiderava altro che essere irradiata e distribuita.  Grazie a quell’esperienza ho potuto aprirmi alla conoscenza delle energie sottili ed invisibili in cui siamo immersi (e della cui esistenza alcuni di noi sono ancora inconsapevoli…) e da quel momento si sono spalancate nuove porte.

Essere uno strumento di aiuto e benessere per me stessa e per gli altri divenne il mio nuovo obiettivo.

A tale esperienza hanno fatto seguito percorsi formativi meravigliosi, che mi hanno dato tanto non solo sul piano delle competenze di quelle che sarebbero divenute le mie nuove professioni, ma anche (e soprattutto) sul piano personale.

Sono diventata Master Reiki (per poter donare questo strumento anche ad altri) e Practitioner Aura-Soma®, ho fatto un percorso formativo in tecniche di massaggio, ho frequentato diversi corsi di Kinesiologia applicata presso la relativa Accademia a Milano e, successivamente,  ho intrapreso il percorso di studi triennale per divenire Naturopata presso l’Accademia di Naturopatia ANEA, dove mi sono formata in  Medicina Tradizionale Cinese, Alimentazione, Fitoterapia, Floriterapia, Geobiologia e Riflessologia Plantare.

Grazie a questi percorsi formativi ho acquisito gli strumenti per portare maggiore benessere al corpo fisico della persona e per intervenire sui suoi corpi sottili.

La mia sete di conoscenza, però, non si era ancora placata (e temo che sarà così fino alla fine dei miei giorni...). Nel trattare le persone attraverso il Reiki o la Riflessologia Plantare e nel corso dei colloqui volti ad individuare i rimedi floreali più idonei per il mio interlocutore, mi sono accorta di quanto fosse rilevante la componente emotiva nei diversi disagi che la persona mi riferiva, disagi che spesso avevano già trovato la loro via di manifestazione nel corpo fisico. Ho sentito il bisogno di acquisire maggiori competenze nel gestire le dinamiche emotive, così ho intrapreso un altro bellissimo percorso: la formazione quadriennale in Counseling ad indirizzo Transpersonale presso l’AIPAC (Associazione Italiana di Psicologia Applicata e della Comunicazione).  Naturopatia e Counseling abbinati permettono di poter intervenire sia sui disequilibri fisici che sui disagi emotivi (così strettamente correlati ai primi) e questo connubio mi appaga profondamente.

A maggio 2016 ho fondato l’Associazione di Promozione Sociale L’Albero dei Talenti (di cui sono presidente) per promuovere e divulgare iniziative inerenti il benessere, la realizzazione e la crescita personale dell’individuo attraverso la riscoperta e la valorizzazione dei propri talenti, intesi come capacità, risorse, abilità, qualità personali.

Ai percorsi formativi citati sono seguiti innumerevoli corsi di approfondimento che continuano tuttora: quando si osserva e si tratta la persona con un approccio olistico, più strumenti si hanno a disposizione nella propria ‘cassetta degli attrezzi’ più opportunità si hanno di ricomporre al meglio i tasselli del nostro unico ed inimitabile puzzle.

Siamo esseri meravigliosamente interconnessi: mente, corpo, emozioni e spirito, infatti, si influenzano reciprocamente ed è importante coglierne tutti i segnali, attraverso l’osservazione e l’ascolto, elementi importanti di questo lavoro che amo e che mi permette di sentirmi una persona fortunata.

 

 

Lorena DONDI
Naturopata - Counselor - Riflessologa - Master Reiki
Professionista ai sensi della Legge 4/2013


"Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita"


CONFUCIO


I servizi forniti

 

NATUROPATIA

naturopatia

La naturopatia è una professione del benessere che enfatizza la promozione della salute ottimale dell’individuo, attraverso l’educazione a corretti stili di vita e l’uso di tecniche che incoraggiano il processo di autoguarigione ed autoriequilibrio.

Il lavoro del naturopata non si sostituisce e non si sovrappone a quello del medico; può, al contrario, risultare complementare. Se il campo elettivo del medico è la patologia, quello del naturopata è la salutogenesi, che ricerca le fonti della salute fisica, emotiva e spirituale e risponde alla domanda: “Cosa posso fare per stare bene?

Alimentazione sregolata o errata, ritmi di vita troppo serrati, stress cronici, assenza di attività fisica e conflitti emotivi irrisolti influiscono sulla qualità della vita e sulla possibilità di somatizzare i disagi, alterando il fisiologico equilibrio e limitando il benessere.

In natura tutto avviene tramite una forma di autoregolazione ed anche noi riproduciamo al nostro interno questo meccanismo. Attraverso l’osservazione della natura e delle leggi che la governano e la regolano possiamo attingere ad un vero e proprio ‘serbatoio’ di saggezza. Dalla natura  apprendiamo che ogni cosa avviene a tempo debito, che per raccogliere occorre seminare e che il terreno di semina va curato e preparato. La naturopatia ci ricorda l’importanza di allineare i nostri stili di vita a quelli fisiologici per ‘vivere seconda natura’: per questo il naturopata valuta l’attuale stile di vita della persona per poi ‘formare ed informare’, ossia dare indicazioni sui cambiamenti più utili da introdurre per accompagnare il cliente a stare meglio.

Il compito del naturopata non è mettere a tacere il sintomo, bensì comprenderne il messaggio: cosa ha portato l’organismo a manifestare il problema in corso? Quale eccesso e/o carenza? In che quadro complessivo si sta manifestando il disagio?

Ricomponendo i tasselli del puzzle si ottiene la visione d’insieme della persona, grazie alla quale si può iniziare la ricerca dei trattamenti e/o rimedi più utili a riportare il benessere.

Quando andare dal NATUROPATA?

I disturbi che ci affliggono sono tanti e tutti degni di un’esplorazione naturopatica nell’ottica descritta sino ad ora di individuare gli strumenti che meglio stimolano le nostre risorse di autoguarigione.

Tra i più frequenti ci sono: stanchezza cronica o eccessiva, mancanza di vitalità, sbalzi d’umore, ansia, stress prolungato, insonnia, problematiche femminili e mestruali, stati infiammatori ricorrenti, disbiosi intestinale, scarsa tollerabilità a svariati alimenti, difficoltà digestive, e tanti altri.

In sintesi: è utile rivolgersi al naturopata ogni volta che desideriamo intervenire sui nostri disagi divenendo protagonisti attivi (e non semplici spettatori) della nostra salute.

Se il naturopata illumina il cammino che stimola le risorse di autoguarigione, solo il cliente che si affida al naturopata può intraprenderlo e … camminare.

La CONSULENZA NATUROPATICA si avvale di due importanti aspetti esplorativi: l’OSSERVAZIONE e l’ASCOLTO.

Durante il primo colloquio è importante raccogliere i dati più significativi ed utili a comprendere le dinamiche dell’interlocutore. Comprendere come funzioniamo ci aiuta a risalire all’ORIGINE del malessere e dei disturbi che ci affliggono. Non ci sono “ricette” uguali per tutti: ognuno di noi è un essere unico ed irripetibile ed ha il suo proprio ed esclusivo “Manuale delle istruzioni” che va scritto insieme.

Grazie alla collaborazione con alcuni laboratori è possibile integrare la fase conoscitiva ed esplorativa dei disagi (coinvolgendo, ove necessario, anche il medico di base) con strumenti quali:

- Il mineralogramma (in grado di rilevare dal bulbo dei capelli esaminati il livello di minerali tossici e fisiologici, i rapporti tra i minerali, il livello di alcuni ormoni e neurotrasmettitori, il contenuto di vitamine ed aminoacidi)

 

- Il Test della disbiosi intestinale e composizione della flora batterica

Oltre a considerare i disagi segnalati, osservo e valuto le caratteristiche costituzionali della persona, il suo stile di vita, l’alimentazione seguita, la sua vitalità, le sue modalità di risposta allo stress, i pensieri e le emozioni che si affacciano più spesso e procedo con l’indicazione delle risorse che ritengo più opportune per stimolare l’autoregolazione e ripristinare l’equilibrio ed il benessere perduti. 

Mi avvalgo in questo percorso di diverse tecniche (Riflessologia integrata, Reiki, Rilassamento corporeo, Respirazione addominale, Visualizzazioni guidate, Cromoterapia con Penna Luminosa, Riequilibrio Kinesiologico) e di rimedi a supporto quali i Fiori di Bach, i Fiori Australiani, integratori, fitoderivati, gemmoderivati, oli essenziali, oligoelementi, vitamine, minerali.

Parte imprescindibile del mio lavoro rimane l’INTEGRAZIONE TRA NATUROPATIA E COUNSELING,  grazie alla quale mantengo un approccio volto a riequilibrare sia gli aspetti fisici che le manifestazioni emotive associate ai disagi che mi vengono segnalati.

I trattamenti eseguiti dal naturopata non hanno finalità mediche né estetiche, non assumono la connotazione di diagnosi e di cura, non prevedono la prescrizione di farmaci o esami clinici e non sono da intendersi, di conseguenza, come sostitutivi di atti medici. 

 

COUNSELING

counseling

Stai attraversando un periodo difficile della tua vita e senti il bisogno di un aiuto? Fatichi a superare una crisi, a prendere una decisione, a trovare una soluzione, a gestire le tue emozioni o i momenti di stress e di conflitto?

Sei spesso preda dell’ansia?  Somatizzi nel corpo i tuoi disagi?

Vorresti imparare a migliorare le tue relazioni interpersonali imparando a comunicare meglio?

Senti il bisogno di conoscere meglio te stesso, di intraprendere un percorso di crescita personale, di trovare la tua strada, di migliorarti e di migliorare la qualità della tua vita?

Se ti ritrovi spesso in queste situazioni o avverti questi bisogni puoi rivolgerti ad un counselor.

Il counselor ti “aiuta ad aiutarti”; questo gioco di parole sottolinea che, attraverso l’ascolto empatico (e privo di alcun giudizio), il dialogo, l’orientamento, la formazione il counselor agisce per sostenere e sviluppare le tue risorse. Attraverso le varie tecniche di cui dispone ti accompagna nel percorso da intraprendere per migliorare la qualità della tua vita e delle tue relazioni e, durante tale percorso, agisce come “allenatore emozionale”, aiutandoti a riconoscere ed a gestire le emozioni che, via via, si presentano.

 

RIFLESSOLOGIA INTEGRATA

riflessologia

La riflessologia è una metodica che si avvale dello studio delle mappe riflesse del nostro corpo per andare ad intervenire su tali aree al fine di stimolare le risorse di autoregolazione dell’organismo.

Piedi, mani, viso, orecchie, schiena forniscono delle vere e proprie mappe in cui sono collocati molteplici punti riflessi, collegati ad altrettanti distretti corporei.

Con l’appropriata stimolazione di tali punti si induce l’organismo ad attivare, nelle zone riflesse collegate, i processi di riequilibrio necessari a ripristinare il benessere biopsicofisico.

Il trattamento riflessologico procura a chi lo riceve un grande senso di rilassamento, al quale si abbina, quando praticato con costanza, un effetto antidolorifico legato alla stimolazione di endorfine.

La riflessologia si rivela benefica per alleviare diversi disturbi quali:

cefalee muscolo tensive;

- dolori alla schiena ed all’apparato osteoarticolare;

- nevralgie;

- ansia;

- insonnia;

- stitichezza;

- dolori mestruali;

- ritenzione idrica e molto altro ancora…

Eseguo trattamenti di riflessologia plantare e di riflessologia della mano, che integro, quando necessario, con l’applicazione di rimedi floreali, oli essenziali e con la cromoterapia eseguita attraverso la Penna Luminosa di Aura-Soma®.

 

REIKI

reiki

Il Reiki è un’antichissima disciplina orientale il cui nome deriva dall’unione di Rei (l’energia Universale = Luce, Dio, Spirito, Natura) e Ki (l’energia individuale = l’essenza che contraddistingue ogni essere umano rendendolo unico ed irripetibile).

L’operatore Reiki, grazie alle attivazioni energetiche sperimentate nel suo percorso formativo, è uno strumento di canalizzazione di tale energia universale che può, così, indirizzare verso il suo ricevente.

Trattandosi di una canalizzazione e avvalendosi di tecniche derivate dalle principali filosofie e medicine orientali e praticate da migliaia di anni, non si verifica alcuna interferenza tra l'energia personale di chi dà e di chi riceve Reiki, bensì si ottiene un passaggio di energia che si indirizza nelle zone trattate e si irradia in tutto il corpo.

E’  una tecnica di riequilibrio dolce e naturale che, attraverso il contatto delle mani, ripristina il corretto flusso dell’energia e va a sciogliere blocchi energetici ed emozionali.

Il Reiki dona sollievo fisico ed emotivo, allevia il dolore, riduce l’ansia e lo stress, migliora la qualità del sonno, rigenera e rivitalizza. Provare per credere …

 

FLORITERAPIA di BACH e del BUSH AUSTRALIANO

FLORITERAPIA

I Fiori di Bach sono 38 essenze floreali messe a punto dal medico ed omeopata inglese dr. Edward Bach. Sono rimedi dolci e naturali, privi di rischi e controindicazioni.

Il loro principio di intervento è rivolto agli stati emozionali che procurano malessere (depressione, paura, rabbia, ansia, traumi, shock, preoccupazione, ecc.).

I Fiori intervengono su questi stati emotivi, aiutando la persona a sviluppare le virtù che consentono di trasformare tali emozioni in positivo, stimolando così il potenziale di autoguarigione.

I Fiori del Bush Australiano si rifanno alla antiche conoscenze degli Aborigeni australiani, che da sempre hanno utilizzato i fiori spontanei del loro territorio incontaminato per sopperire ai loro disagi e squilibri emozionali.

Le essenze australiane consentono di far fronte a diversi disagi, alcuni dei quali hanno assunto maggior rilevanza nell’era moderna rispetto all’epoca di vita del dr. Bach, tanto da definirsi un completamento dei Fiori di Bach.

I Fiori Australiani aiutano a fare chiarezza al proprio interno ed a sviluppare autostima, creatività, intuizione e perseveranza nel perseguire i propri obiettivi.

La consulenza di Floriterapia consiste  in un colloquio esplorativo, volto a far emergere gli stati emozionali alla base dei disagi, e si conclude con l’indicazione del mix floreale ritenuto più appropriato al contesto.  L’assunzione della miscela dura all’incirca 21 giorni, dopo i quali si procede con un colloquio di verifica per valutare i cambiamenti avvenuti e riformulare, se necessario, ulteriori miscele floreali utili a supportare le dinamiche in atto.

 

PENNA LUMINOSA Aura-Soma®

PENNA

Come il suono, anche la luce ed i colori sono frequenze vibrazionali in grado di produrre variazioni nell’essere umano.

La Penna Luminosa è un prodotto brevettato da Aura-Soma®, utilizzato in combinazione con le fiale di tale sistema, ognuna delle quali possiede caratteristiche vibrazionali specifiche, frutto della combinazione delle proprietà del colore con quelle di erbe, di oli essenziali e di cristalli correlati al medesimo colore, secondo il principio alchemico della ‘segnatura’.

Il metodo si avvale di una speciale penna nella quale vengono introdotte fiale colorate; il successivo passaggio della luce attraverso la fiala permette la diffusione cromatica.

L’utilizzo della Penna Luminosa  permette di stimolare i biofotoni nei punti energetici salienti (i chakra, i meridiani, i punti di agopuntura, i punti riflessi delle varie parti del corpo) sia nel corpo fisico che nei diversi corpi sottili, con l’effetto di migliorare la comunicazione cellulare e, di conseguenza, il benessere dell’individuo su tutti i livelli: fisico, energetico, emotivo, spirituale.

Utilizzo la Penna Luminosa sia come supporto cromoterapico ai trattamenti di riflessologia plantare che come trattamento a sé stante, avvalendomi dei protocolli messi a punto da Aura-Soma® di:

- riequilibrio dei chakra;

- riequilibrio dei meridiani energetici;

- riconnessione con il proprio potenziale ed i propri talenti;

- elaborazione del passato;

- supporto al ‘qui ed ora’;

- supporto alle fasi di cambiamento ed ai diversi cicli naturali della vita (adolescenza, menopausa, andropausa);

- rivitalizzazione attraverso le 8 riserve di energia straordinaria.

 

AROMATOUCH Technique®

AROMATOUCH

AromaTouch® è una tecnica messa a punto dal Dr. David Hill (esperto mondiale sull’utilizzo degli oli essenziali) che prevede l’applicazione su diverse aree del corpo (schiena, testa, orecchie, piedi, mani) di oli DōTERRA certificati CPTG (puri e di grado terapeutico).

Con AromaTouch® le proprietà benefiche degli oli essenziali vengono veicolate (con una sequenza ed un procedimento ben definito) attraverso  tecniche di riflessologia del piede, auricoloterapia, terapia zonale, meridiani energetici e metameri della schiena.

AromaTouch agisce per riportare l’equilibrio psicofisico ai livelli ottimali attraverso 4 fasi di intervento:

1) Riduzione del livello di STRESS

2) Supporto al SISTEMA IMMUNITARIO con aumento delle difese

3) Regolazione della RISPOSTA INFIAMMATORIA e migliore drenaggio linfatico

4) Ripristino dell’OMEOSTASI

Il trattamento dura circa 40 minuti e si avvale dell’applicazione di 8 differenti oli e miscele.

 

 

 

 

 

 

Semi di Salute


Ognuno di noi è un seme, unico ed irripetibile, che racchiude in sé le potenzialità per divenire una meravigliosa pianta.

Nel mondo della natura la margherita non desidera essere una rosa, né la rosa desidera essere un’orchidea: ogni fiore è meraviglioso nella sua perfezione e si sviluppa secondo la sua natura e le sue caratteristiche.

Il mio compito è lavorare sul terreno di fondo affinché nutra al meglio il seme che ospita; il tuo è coltivare questo seme, averne cura, affinché cresca in salute e possa diventare la pianta che è destinato ad essere.

Ormai sappiamo che la salute non è solo assenza di malattia bensì, come ci ricorda l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) “uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale”.

Questo stato di benessere si raggiunge grazie alla sinergia di tante condizioni: adottare stili di vita corretti, nutrirsi in modo salutare, pensare in modo costruttivo e propositivo, realizzare le proprie aspirazioni, avere relazioni autentiche ed appaganti, praticare una professione che appassiona e gratifica, accettare ed accogliere la propria natura ed esprimerla al meglio.

E’ in questo percorso verso la migliore espressione di te stesso che desidero accompagnarti.

LORENA DONDI

 CHAT